Il trattamento del cancro del polmone

cancro al polmone
cancro al polmone

Nella struttura di cancro è una delle più comuni patologie. La base di cancro ai polmoni è una degenerazione maligna dell’epitelio del tessuto polmonare e la rottura di aria. La malattia è caratterizzata da un alto tasso di mortalità. Il gruppo di rischio principale è costituito da fumatori maschi di età compresa tra 50-80 anni. La peculiarità della patogenesi moderna – abbassamento dell’età della diagnosi primaria e un aumentato rischio di cancro al polmone nelle donne.

Lung Cancer Statistics

statistiche cancro del polmone è incoerente e frammentato. Tuttavia, chiaramente stabilito l’effetto di alcune sostanze sullo sviluppo della malattia. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha riferito che la principale causa di cancro al polmone – fumo di tabacco, che innesca fino al 80% di tutti i casi di questo tipo di cancro ha riferito. In Russia malati circa 60 mila cittadini ogni anno.

Il principale gruppo di casi – lunghi fumatori di sesso maschile di età compresa tra 50 e 80 anni, questa categoria è il 60-70% di tutti i casi di cancro del polmone e il tasso di mortalità – 70-90%.

Secondo alcuni ricercatori struttura incidenza diverse forme di questa malattia secondo l’età come segue:

  1. 45-10% di tutti i casi;
  2. da 46 ai 60 anni – 52% dei casi;
  3. 61-75 -38% dei casi.

Fino a poco tempo, il cancro del polmone è stata considerata una malattia prevalentemente maschile. Attualmente, non vi è più frequente incidenza delle donne e ridurre l’età della identificazione primaria della malattia. I ricercatori hanno attribuito questo fenomeno per l’aumento del numero delle fumatrici (10%) e le persone che lavorano in occupazioni pericolose.

Il numero di pazienti di sesso femminile dal 2003 al 2014. E ‘aumentato di circa il 5-10%.

Attualmente, il rapporto di genere della incidenza di cancro ai polmoni:

  1. in un gruppo di fino a 45 anni – quattro uomini per una donna;
  2. da 46 ai 60 anni – otto a uno;
  3. da 61 a 75 anni – cinque a uno.

Così, in gruppi fino a 45 e dopo 60 anni c’è stato un significativo aumento gentil sesso dei pazienti.

Quanti vivono con il cancro ai polmoni?

malattia è caratterizzata da un alto tasso di mortalità. Questa caratteristica è legata l’importanza della funzione respiratoria per il corpo.

La vita può continuare con la distruzione del cervello, fegato, reni e ad altri organi di smettere di respirare o di cuore. In accordo con i canoni della moderna fisiopatologia, morte naturale – una cessazione della respirazione o battito cardiaco.

Ad un certo stadio di carcinogenesi in un paziente c’è una rapida estinzione delle funzioni vitali con una diminuzione dell’attività respiratoria dei polmoni. Compensare la funzione polmonare dei dispositivi artificiali non è possibile, il processo di ventilazione (aria – i polmoni – sangue) è unico.

Ci sono statistiche circa la probabilità di un tasso di sopravvivenza a cinque anni delle persone nelle diverse fasi di cancro ai polmoni. Chiaramente, una migliore possibilità per salvare la vita dei pazienti che ricevono cure mediche nelle prime fasi del cancro. Tuttavia, senza avere le informazioni complete sulle caratteristiche di patogenesi, non etico per dare la prognosi individuale.

Nel frattempo, il tasso di sopravvivenza dei pazienti era significativamente più alta con diversi focolai in periferia o in centro del polmone, dove le vie aeree principale, molte grandi navi e sono gangli.

Alte probabilità di sopravvivenza a lungo termine in lesioni polmonari periferiche. Ci sono casi in un’aspettativa di vita di più di dieci anni dalla data della diagnosi. Caratteristica carcinogenesi forme periferiche di cancro – per lenta e prolungata mancanza di risposta al dolore. I pazienti, anche la quarta tappa sono relativamente buone condizioni fisiologiche e non sente dolore. A soli fatica aumenta durante il periodo critico, peso ridotto, il dolore si sviluppa dopo metastasi in organi vitali.

odds bassi con la forma centrale di cancro. L’aspettativa di vita dopo la diagnosi non è più di 3-4 anni. cancerogenesi attivo ha una durata media di 9-12 mesi. Il tumore è caratterizzato da aggressività, soprattutto nelle ultime fasi, quando il trattamento è inefficace qualsiasi dolore moderna, altamente sviluppata nelle lesioni dei bronchi centrale e le metastasi agli organi adiacenti.

Resta inteso che la scritta sopra è informazioni condizionale. Cancer – è sempre una malattia imprevedibile, seguita dalla crescita esplosiva delle cellule, o il processo inverso e l’inibizione della carcinogenesi.

Inoltre, l’aggressività del tumore dipende microscopico (istologico) struttura cellulare, quali piccole cellule e non a piccole cellule (la forma delle cellule tumorali).

I medici hanno meno probabilità di prolungare la vita dei pazienti con carcinoma a piccole cellule, compresa la chirurgia radicale, dopo la ricorrenza e carcinogenesi.

I sintomi del cancro del polmone

Il cancro ai polmoni, in particolare della sua forma periferica, le prime fasi della carcinogenesi, è difficile da diagnosticare.

Le ragioni sono causa di errori diagnostici:

  1. normali cellule di densità simile e tumori maligni, cellule infettate da mascherare sano – tutto questo complica la diagnosi, compresi i metodi di imaging;
  2. situato sotto il cuore del tessuto petto osso;
  3. mancanza di linfonodi regionali che si trovano vicino alla superficie della pelle e il più reattivo alla patogenesi;
  4. debole sensibilità al dolore sezioni polmonari periferici senza recettori del dolore;
  5. un elevato livello di protezione compensativo rispettivamente pericoloso prolungata assenza di sintomi clinici, diagnostici somiglianza confusione per malattie suscettibili di trattamento medico, piuttosto che chirurgica.

fasi di diagnostica di determinare i sintomi del cancro del polmone e dei suoi tipi includono l’accumulo o la sintesi di cliniche, morfologiche, istologiche informazioni sulle malattie e la loro successiva analisi.

cancro al polmone
cancro al polmone

Pertanto, la diagnosi di qualsiasi malattia, compresa quella comprende due linee di ricerca (analisi e sintesi), e tre stadi di diagnosi (sintomi primari, sintomi generali differenziali sintomi):

I sintomi iniziali della malattia. Le sensazioni del paziente sotto forma di emottisi, tosse, stanchezza, deperimento progressivo, un cattivo odore quando la respirazione e altri segni con cui una persona che si sente male, si rivolge al medico per la consultazione e determinare la causa di disturbi.

I sintomi più comuni. Determinazione della localizzazione di patogenesi (nel, periferiche, la parte centrale apicale del polmone). installati:

  1. Metodi fisici (ispezione, palpazione, percussione e toccando al fine di determinare le zone sonori modificati, auscultazione, o l’ascolto di suoni respiratori modifiche);
  2. tecniche di imaging, tra cui ionizzanti – a raggi X, TAC e le modifiche radioisotopi, PET, PET-CT; non ionizzanti – ecografia, risonanza magnetica, e la modifica;
  3. test di laboratorio (clinici, specifiche, tra cui marcatori tumorali).

sintomi differenziali. Gli oncologi sono necessari per chiarire i cambiamenti a livello cellulare e il micro-fisiologico, per esempio, per determinare le non a piccole cellule di cancro e piccole cellule o le loro varietà. citologico Determinato e metodi istologici in varie versioni, a volte accompagnati da metodi di imaging strumentali sono più utili qui PET e PET-CT metodi.

In oncologia moderna il metodo più promettente per la diagnosi precoce sono test di screening. Si tratta di un esame clinico su larga scala della popolazione apparentemente sani. Screening in alcune forme di diagnostica del cancro sostituisce efficacemente il classico metodo di tre fasi. Purtroppo, test di screening per identificare il cancro del polmone nel nostro paese non sono effettuate a causa della bassa efficienza del rilevamento strumentale della malattia.

Per l’introduzione diffusa di controlli che è necessario:

  1. la disponibilità di dispositivi diagnostici altamente efficaci;
  2. personale medico altamente qualificato;
  3. la vigilanza oncologica della popolazione.

Se le prime due condizioni a poco più o meno eseguiti con successo da parte dello Stato, quindi un aumento della vigilanza oncologica e senso di responsabilità per la propria salute incoraggia il nostro articolo.

Noi non intendiamo fare un oncologo ogni lettura. Il nostro compito – per ottimizzare la collaborazione del paziente e il medico. Dopo tutto, il medico clinica locale ottiene uno su nove su dieci casi di cancro al polmone.

Tosse nel cancro del polmone

Tosse – una reazione di protezione del sistema respiratorio alla stimolazione di recettori specifici. Essa si verifica quando il breve termine o endogena a lungo termine (estranea) o effetti esogeni (interne) sui recettori.

Durante la prima accoglienza, cercare di descrivere con precisione il riflesso della tosse in sua presenza. Anche se la tosse non è sintomo patognomonico di cancro ai polmoni, a volte indica il carattere di patogenesi. Una combinazione di metodi di ricerca – tosse, percussioni e raggi X può dare preziose informazioni medico per l’analisi durante la diagnosi iniziale.

Patologica (lunghi che scorre) suoni tosse sono descritti come:

  1. punti di forza / debolezza;
  2. frequenti / rare;
  3. forte / dispnea (roca);
  4. lungo breve;
  5. rotolamento / a scatti;
  6. dolorosa / indolore;
  7. secco / umido.

Non tipica per le lesioni polmonari seguente tosse suoni forti, forte, corto. Molto probabilmente caratterizzano lesioni della laringe e della trachea, o oncologia in queste aree. Tosse durante la stimolazione dei recettori localizzati sulle corde vocali, è mostrato in un suono rauco o husky.

Il suono caratteristico di tosse durante la stimolazione dei recettori nel tessuto polmonare:

Debole, lungo tratto, cava, profonda – caratterizza la diminuzione della elasticità del tessuto polmonare, o dispersi in processi patologici.

Doloroso, a rotazione in forma dolce – tosse, indica il coinvolgimento nella patogenesi della pleura del polmone intorno o patogenesi della localizzazione nella zona centrale dei grandi bronchi sono sensibili al dolore. Il dolore è peggio con il movimento del torace. Se auscultazione (ascolto) per identificare facilmente la combinazione di tosse dolorosa e rumore spruzzi, significa accumulo di liquido tra il polmone e la pleura.

tosse umida:

  1. con il bene (liquido) espettorazione di contenuti – per patogenesi polmonare acuto.
  2. scarico viscosa – per la patogenesi della polmonare cronica.

Tosse secca può precedere lo sviluppo di bagnato o umido diventa tosse secca. Il fenomeno è caratterizzato da una tosse secca per l’irritazione cronica dei recettori senza la formazione di liquido nei polmoni. Può anche essere un tumore cresce senza processi infiammatori e necrotiche intorno al focolare.

Pericoloso tosse improvvisa recesso – questo è uno dei possibili segnali di soppressione del riflesso a causa dello sviluppo di intossicazione.

Vi ricordiamo che non si deve fare conclusioni indipendenti. Le informazioni fornite al paziente può descrivere più pienamente i propri sentimenti medico se il riflesso della tosse. La diagnosi finale si basa sul complesso di ricerca.

Sangue nel cancro del polmone

I pazienti spaventa sempre flusso di sangue dal tratto respiratorio. Questo fenomeno è chiamato emottisi. Non è necessariamente un segno di cancro ai polmoni. Sangue, rilasciato dai polmoni, non è un sintomo specifico del cancro del polmone.

Scarico di sangue dal naso – una manifestazione della violazione dell’integrità di uno dei vasi sanguigni nel tratto respiratorio. Scarico di sangue dalla bocca causando confusione tra i laici.

Isolamento di sangue:

  1. del sistema digestivo – il sangue del buio (il colore dei fondi di caffè) a causa degli effetti di enzimi digestivi e succo gastrico;
  2. Respiratorio – per lo più sangue di colore scarlatto, rosso scuro a volte, la formazione di schiuma sempre a causa di impurità dell’aria.
  3. Le cause di emottisi malattie varie e connesse polmonari nella patogenesi delle vie respiratorie umane. Tra loro:
  4. fasi successive della tubercolosi;
  5. emorragie interne nelle ferite del torace;
  6. ascessi nel polmone o del tratto respiratorio;
  7. infarti;
  8. polmonite.

Ci possono essere altre ragioni. Sanguinamento cancro ai polmoni è tipicamente di danno vascolare o la parte centrale del polmone mediastino. Emottisi – è un sintomo pericoloso, soprattutto quando massiccia emorragia interna.

I segni di sanguinamento maggiore:

  1. scarico profusa di scarlatto, lenta emorragia di colore rosso scuro;
  2. progressivo deterioramento della salute;
  3. pallore delle mucose;
  4. impulso flebile.

I primi segni di cancro al polmone

Potrebbero differire significativamente da sintomi usuali quali tosse, dispnea, emottisi e altri sintomi caratteristici di cancro ai polmoni.

L’uomo, che può essere installato il cancro ai polmoni al momento del ricovero iniziale riceve un rinvio ad un medico le seguenti specialità:

  1. neurologo se il cluster del paziente (parossistica), mal di testa e dolori simili a attacchi osteocondrosi;
  2. oculista o un neurologo, in violazione della mobilità e la dimensione della pupilla dell’occhio o modificare la pigmentazione dell’iride;
  3. terapeuta, per sospetti raffreddore con tosse secca, ipertermia forse minore (temperatura corporea elevata);
  4. terapeuta o phthisiatrician quando è bagnato tosse, dispnea, emottisi, improvvisa perdita di peso, debolezza generale;
  5. cardiologo, con mancanza di respiro, dolore al cuore con un po ‘di sforzo, debolezza generale.

segnando i sintomi elencati sopra di loro dovrebbe riferire al suo medico o integrare le informazioni raccolte da loro le seguenti informazioni Man:

  1. Fumare in sintomi polmonari;
  2. la presenza di cancro in consanguinei;
  3. graduale rafforzamento di uno dei sintomi di cui sopra (è una preziosa aggiunta, come dimostra il lento sviluppo della malattia, caratteristico per il cancro);
  4. riacutizzazione dei sintomi cronici nei precedenti prima malessere, debolezza generale, perdita di appetito e peso corporeo – è anche la possibilità di carcinogenesi.

Cause di cancro al polmone

Luce – l’unico organo umano interna, direttamente a contatto con l’ambiente esterno. aria inalata raggiunge gli alveoli in forma non modificata. Le microparticelle presenti nell’aria vengono mantenute sulle pareti delle mucose. Il contatto costante con l’ambiente esterno determina la caratteristica principale dell’epitelio polmonare – la maggiore velocità di aggiornamento generazioni di mucose bronchi di cellule.

funzioni di filtro biologiche sono effettuate mediante membrane mucose:

  1. microvilli rivestimento delle vie respiratorie;
  2. epitelio produce muco;
  3. tosse recettori reflex.

Le cellule epiteliali vengono contattati con aerosol inalato aria, comprensivi di liquido e / particelle solide o, tra cui:

  1. naturali – polvere, polline;
  2. antropica – fumo di sigaretta, gas di scarico auto, la polvere, le piante, le miniere, centrale termica.
  3. Affinché il lettore a capire che cosa è in gioco, un aerosol – si tratta di una sospensione stabile del gas (aria):
  4. ultra-piccole particelle liquide – nebbia;
  5. ultra-piccole particelle solide – di fumo;
  6. Piccolo particolato – polvere.

La composizione della nebbia, fumo e polvere può entrare materiali inorganici e organici aggressivi, inclusi polline, funghi microscopici, batteri, virus, influenzando negativamente le microvilli epiteliali.

Debolmente protetta cellule della pelle ogni secondo sotto l’influenza di fattori patogeni esterni, che aumenta notevolmente la probabilità di mutazioni patologiche e lo sviluppo di tumori nei polmoni.

fattori potenziali per il cancro del polmone:

  1. Ad alta velocità epiteliale apoptosi – le forme più nuove cellule, maggiore è la probabilità di mutazioni tumorali (fattori naturali);
  2. La vulnerabilità relativa dei tessuti molli da aerosol nocivi inalato aria (provocazione).
  3. Si segnala che la probabilità di sviluppare il cancro ai polmoni è direttamente collegato con l’invecchiamento, background genetico, e la malattia polmonare cronica.
  4. I fattori di rischio per il cancro al polmone
    Principalmente persone colpite per lungo tempo sotto l’influenza di fattori biologici fisici, chimici e, oltre ad avere una predisposizione genetica.
  5. Fumo di tabacco. Circa l’80% dei pazienti affetti da cancro del polmone sono fumatori attivi, ma visto gli effetti devastanti del fumo di tabacco e il fumo passivo (Fatti e conseguenze del fumo durante la gravidanza).

Il radon (elemento debolmente radioattivo). radiazioni alfa è il radon entra nella radiazione di fondo naturale della terra. La potenza della radiazione è bassa, ma sufficiente a stimolare mutazioni Airway cellule. Radon è un gas accumula in scantinati, penetra nei quarti viventi sul sistema di ventilazione, attraverso lo spazio tra il basamento e il primo piano.

Predisposizione genetica. La presenza di numerosi casi di cancro al polmone tra consanguinei.

Età. invecchiamento fisiologico aumenta significativamente il rischio di sviluppo di mutazioni patologiche nelle cellule epiteliali.

rischi professionali. L’alta probabilità di esposizione nei luoghi di lavoro volatili, polveri cancerogene:

  1. Amianto – utilizzato nella costruzione, materiali da costruzione, prodotti in gomma, parte del fluido di perforazione;
  2. cadmio – come parte di saldature utilizzati dai gioiellieri, durante la saldatura circuiti stampati, trattamento anti-corrosione, nella produzione per la produzione di batterie e pannelli solari;
  3. cromo – usato nell’industria come componente acciai legati;
  4. Arsenico – utilizzato nella metallurgia, pirotecnica, microelettronica, produzione di vernici, industria del cuoio;
  5. coppia di coloranti sintetici a base di nitroemali – utilizzato nella costruzione, gli impianti della pittura;
  6. gas di scarico – i lavoratori soffrono autorimesse;
  7. ionizzanti (raggi gamma, beta, X-ray) radiazione – i lavoratori ricevono uffici radiologici e centrali nucleari.
  8. fattori endogeni, comprese le malattie croniche polmonari (tubercolosi, polmonite);

Fattori chiaro. Ad un certo numero di pazienti è impossibile moderni metodi per stabilire le cause della malattia.

La diagnosi di cancro del polmone

La diagnosi è un complesso algoritmo di multi-professionale che è comprensibile solo agli specialisti. In questa sezione, riassumiamo le informazioni importanti per il paziente come descritto sopra.

Il complesso di sintomi per diagnosticare il cancro al polmone:

  1. polmone;
  2. extrapolmonare;
  3. ormonale.

In precedenza, abbiamo accennato i primi due direzioni e menzionato di passaggio che alcuni tumori secernono ormoni e sostanze simili agli ormoni che alterano i sintomi clinici della malattia.

Per la diagnosi primaria è importante avere almeno un sintomo in ciascuna sindrome.

La sindrome polmonare

Esso comprende a lungo che scorre, non suscettibili di trattamento:

  1. tosse, possibilmente con il sangue;
  2. dolore al petto;
  3. dispnea a riposo, peggio dopo uno sforzo fisico;
  4. affanno;
  5. raucedine.

La sindrome extra-polmonare

Caratteristica di cancro al polmone solo in combinazione con la sindrome polmonare:

  1. febbre;
  2. perdita di peso;
  3. debolezza generale;
  4. convulsioni epilettiformi convulsioni, mal di testa, modifica delle dimensioni, strutture colore degli occhi;
  5. osso dolore ipocondrio;

La sindrome di disturbi ormonali

Si manifesta nei singoli tumori. E ‘importante per la diagnosi primaria di cancro al polmone in combinazione con uno o più sintomi della sindrome polmonare e extra-polmonare.

Le violazioni rilevate da analisi di laboratorio, e cioè:

  1. elevati livelli di calcio nel sangue;
  2. bassi livelli di sodio nel sangue;
  3. Sindrome di Cushing di;
  4. improvvisa, a lungo termine guarigione eruzioni cutanee;
  5. ispessimento delle articolazioni falangi.

La procedura e l’utilità degli studi strumentali e di laboratorio, la scelta delle procedure ricevuta materiali per diagnostici oncologi congedo istologici.

Lung Cancer Treatment

I metodi standard di trattamento del cancro del polmone sono:

  1. la rimozione chirurgica del tumore;
  2. Chemioterapia – somministrazione endovenosa di sostanze chimiche che sopprimono la crescita di cellule tumorali.
  3. radioterapia – gli effetti sulle cellule alterate rigidi tipi di radiazioni.

Applicare il suddetto metodo come singolo o in combinazione. Alcune forme, come il cancro del polmone a piccole cellule non sono suscettibili di metodi chirurgici, ma sono sensibili alla chemioterapia.

La chemioterapia per il cancro al polmone

La tattica della chemioterapia di massa è determinata dalla forma della malattia e lo stadio di carcinogenesi.

farmaci citotossici comuni – farmaci che hanno la capacità di inibire la crescita delle cellule tumorali: cisplatino, etoposide, ciclofosfamide, doxorubicina, vincristina, nimustina, il paclitaxel, carboplatino, irinotecan, gemcitabina. Queste formulazioni vengono applicate prima di un intervento chirurgico per ridurre le dimensioni del tumore. In alcuni casi, il metodo ha un buon effetto terapeutico. Gli effetti collaterali dopo l’uso di farmaci citostatici sono reversibili.

Relativamente recentemente messo in uso pratico:

  1. terapie ormonali;
  2. immunologiche (cytokinetic) metodi di lotta contro il cancro al polmone.

Limitato l’uso a causa della complessità della correzione ormonale di alcune forme di cancro. L’immunoterapia e terapia mirata non permette di combattere efficacemente il cancro nel corpo da il sistema immunitario distrutto.

trattamenti promettenti per il cancro del polmone

Radioterapia

Controllati visivamente gli effetti delle radiazioni sulle cellule tumorali, o la tecnologia (IGRT). Si trova nella cella irradiazione danneggiata, la sua correzione istantanea dopo esposizione sufficiente e spostare il carico alla porzione adiacente del tessuto danneggiato.

Contattare l’esposizione alle radiazioni, o la tecnologia brachiterapia. Si trova nella consegna ai tessuti delle sostanze tumorali specifici che migliorano l’effetto osservazioni sulle cellule danneggiate.

La tecnologia di “coltello intelligente”. Il principio è perfettamente esatto impatto di cyber-coltello nella accumulo di cellule danneggiate.

moderna chemioterapia

Marcatura delle cellule tumorali (tecnologia PDT-) sostanze che aumentano la sensibilità agli effetti di un laser esterna ed elimina danni al tessuto sano.

Lo svantaggio principale della nuova tecnologia è che influenzano la patogenesi è sviluppata, ma non impediscono la mutazione patologica.

I preparativi per il trattamento del cancro del polmone

Cancro del polmone è diverso nei primi anni di metastasi, il suo trattamento richiede farmaci tossici potenti. Questo può essere un composto complesso di platino, Vepeside o vinca alcaloidi, fluorouracile, adriamicina, bevacizumab (Avastin), docetaxel (Taxotere), doxorubicina.

Con il rapido sviluppo di tumori umani richiedono forti antidolorifici per il cancro: paracetamolo, oppioidi tramadolo narcotico farmaco, Promedolum, omnopon, morfina, farmaci anti-infiammatori non steroidei ibuprofene, indometacina. Il ampiamente usato come analgesici Celebrex (celecoxib) – bloccante, un cicloossigenasi-2.